giovedì 5 novembre 2009

novembre

Ciao,

eccomi di nuovo qui, dopo appena mezzo anno di assenza... Comunque, trovate un po' di news aggiornate o quasi su www.enricofink.com , in particolare riguardanti l'uscita di ben due CD: "Quasi Live", con la Homeless L.I.G.H.T. Orchestra, e "AnimaMeticcia", con l'Orchestra Multietnica di Arezzo. Ma se potete andate anche, come spiego nel seguito, su

http://enrifink.interfree.it/abruzzo/abruzzyiddish.html .

Quest'altra paginetta riguarda "Decidilo Tu", un brano scritto da Alessandro Benvenuti sul terremoto in Abruzzo e che è stato lanciato come brano espressione della solidarietà del mondo delle "indies" italiane (ne trovate informazioni su http://www.musiczone.it/rock/decidilo-tu-canzone-per-abruzzo.html , dove ci sono anche links per ascoltare la canzone in streaming).

Cosa c'entro io? C'entro, nel senso, intanto, che ho avuto il piacere di tradurre il brano in inglese, e di registrarne insieme a Cristiana Colangelo, cantante aquilana, la versione intitolata "white as dust" per il mercato (si fa per dire...) anglofono. Ma la cosa non si ferma qui.

Piano piano si è sviluppata l'idea di fare un sacco di cover diverse di questa stessa canzone, da una versione ambient a una hip hop e chi più ne ha più ne metta: con l'idea di presentarle tutte in un CD al MEI di Faenza il 28 novembre. Naturalmente a qualche mente malata è venuto in mente di propormi di fare la versione yiddish, e io ancora più malato ho detto di sì. A tempo di record ho chiesto di tradurre il testo in yiddish a Rosa Alessandra Cimmino, che conoscevo come traduttrice di Bialik (Bialik yiddishista, in shechite shtot - nella città del massacro, che avevo usato in Patrilineare), e ho preparato una versione jewish del pezzo, chiedendo agli amici klezmeristi italiani se volevano collaborare. Ho avuto tantissime risposte positive, anche se dati i tempi strettissimi non tutti coloro che avrebbero voluto partecipare hanno fatto in tempo: ma il risultato è straordinario, e vede contributi eccezionali (cito solamente, senza far torto a nessuno spero, Moni Ovadia e Raiz).

 

Nella pagina http://enrifink.interfree.it/abruzzo/abruzzyiddish.html   ho messo il risultato del nostro lavoro: potete ascoltare quindi la versione yiddish di "Decidilo Tu" di Alessandro Benvenuti (che probabilmente tutto immaginava, scrivendo il pezzo originale, tranne che qualcuno facesse una follia simile...). Personalmente sono proprio entusiasta, e mi farebbe piacere avere le vostre impressioni!

 

Ultima cosa, per i fiorentini: sono il 26 novembre al Puccini con "via da Freedonia".

A presto

 

Enrico

1 commento:

  1. Complimenti (molti) ad Enrico ed a tutto il gruppo di produzione.
    Grazie al play continuo avrò riascoltato il brano una decina di volte di fila: cattura sempre di più!


    Giovanni

    RispondiElimina