sabato 28 giugno 2014

Cento anni buttati? 1914 - 2014 siamo sempre lí....

Mentre Sarajevo commemora l'uccisione del regnante austriaco a Visegrad si celebra l'attentatore.

Visegrad, Republika Srpska, Bosnia Erzegovina. 28 giugno 2014

Cento anni fa meno un mese l'esercito austrungarico attaccó la Serbia proprio dove ci troviamo o poco lontano. Cento anni fa esatti il giovane Gavrilo Princip uccise con un colpo di pistola l'Arciduca d'Austria Francesco Ferdinando erede al trono. 


Allora si fronteggiavano la nuova Russia sovietica e l'occidente europeo. L'occasione fu ghiotta per attaccare i fratelli ortodossi di Mosca oppure la responsabilità della carneficina senza precedenti chiamata Grande Guerra fu dei Serbi?

Ancora il quesito non é stato risolto, anzi sembra di essere tornati a cento anni fa o peggio che siamo proprio rimasti a cento anni fa. Continua....

Nella foto il patriarca serbo ortodosso Irenei arriva a Andricgrad (Visegrad)  per consacrare la basilica della cittadella nuova di zecca ideata da Emir Nemanja Kusturica e finanziata dal Presidente serbo bosniaco Milorad Dodik.

Nessun commento:

Posta un commento